Dona Adesso

Belle donne: la Santità al femminile in musica e parole

Una tre-giorni di spettacoli all’Oratorio Piccolo dedicata ad Ildegarda di Bingen, Giovanna D’Arco ed Edith Stein

L’anno pastorale dell’Oratorio Piccolo di Santa Maria in Valicella (Chiesa Nuova) si chiuderà con una tre-giorni di spettacoli sul tema Belle donne. La santità al femminile in musica e parole, nell’ambito degli Incontri di Cultura Cristiana, giunti ormai alla V Edizione.

Le tre opere hanno l’ambizione di descrivere tre figure femminili elevate agli onori degli altari: Ildegarda di Bingen, Giovanna d’Arco ed Edith Stein, verranno raccontate dalle loro stesse parole.

In tre serate consecutive – 30 Giugno, 1 Luglio e 2 Luglio – si svolgeranno tre performance teatrali e musicali.

Con questi tre spettacoli, l’Oratorio di Roma vuole rendere omaggio a tre donne eccezionali. La Santità, la testimonianza di vita e la profondità intellettuale di queste donne così diverse e lontane nel tempo, costituiscono il filo conduttore di queste serate in cui il teatro, la musica e la video-arte, si fonderanno per creare tre esperienze totali.

Le interpretazioni di Martina Pillepich (Ildegarda di Bingen), Francesca Golia (Giovanna d’Arco), Caterina Silva (Edith Stein) e Matteo Pelle, saranno accompagnate dalle musiche di Ildegarda, Franco Battiato, Jury Camisasca, Arvo Part e Csi.

I brani musicali, arrangiati per l’occasione, saranno eseguiti da Padre Rocco Camillò all’oboe, Valerio Losito al violino e Arianna Vendittelli alla voce.

Gli effetti sonori e le videoinstallazioni sono di Embrio.net, mentre i costumi di scena sono gentilmente forniti da “Luna & l’altra”.

L’evento avrà una cornice d’eccezione. Infatti, tutti e tre gli spettacoli si volgeranno nel cortile interno dell’Oratorio del Borromini.

Ogni serata avrà inizio alle 21.15. L’ingresso libero e gratuito sarà in Piazza della Chiesa Nuova 18, Roma.

***

Per info:

oratoriopiccolo@gmail.com

www.vallicella.org

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione