Dona Adesso

© CCEE

Bagnasco nuovo presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa

Succede al card. Péter Erdő. Il cardinale Vincent Nichols e l’arcivescovo Stanisław Gądecki eletti vice-presidenti

Questa mattina i presidenti delle Conferenze Episcopali d’Europa, membri di diritto del Ccee (Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa), hanno eletto la nuova presidenza per il quinquennio 2016-2021. Alla carica di presidente è stato eletto, il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Conferenza episcopale italiana (già Vice Presidente CCEE nel quinquennio 2011-2016).

Alla carica di vice-presidenti sono stati eletti invece il cardinale Vincent Nichols, arcivescovo di Westminster e presidente della Conferenza Episcopale d’Inghilterra e Galles e mons. Stanisław Gądecki, arcivescovo di Poznań e presidente della Conferenza Episcopale polacca.

L’assemblea plenaria ha ringraziato i neo-eletti per la loro disponibilità e ha augurato un proficuo lavoro a servizio dell’evangelizzazione e della Chiesa in Europa. Nello stesso tempo, i partecipanti hanno ringraziato i membri della Presidenza uscente per il lavoro svolto per il bene della Chiesa e per la dedizione nel promuovere la comunione fraterna tra gli episcopati europei. La nuova presidenza è entrata effettivamente in carica subito l’elezione.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione