Dona Adesso

Quanto amore c’è

Provare sentimenti verso gli animali, ma senza rimanere indifferenti davanti alle sofferenze dei fratelli, poiché “chi ama e separa, non ha mai iniziato a farlo”

I sogni nello zaino

Il “nomadismo professionale” o “zainocrazia” è l’altro volto della precarietà lavorativa che affligge e ferisce le giovani generazioni

Maria, Madre per sempre

Nel tribolato contesto attuale Fatima è ancora profetica e pone con forza la questione del rilancio dei temi evangelici e non violenti del nuovo umanesimo cristiano

Figli contesi, vite compromesse

La natura dell’uomo è segnata duramente dall’egoismo, che può infiltrarsi persino nella sfera della paternità e della maternità

La vita umana non ha prezzo

La recente sentenza della Corte di Strasburgo getta luce sulle nuove schiavitù alla base della pratica della maternità surrogata

Dov’è Dio?

Non possiamo scrutare per intero il segreto di Dio: ne scorgiamo solo frammenti e non abbiamo elementi, né potestà, per ergerci a giudici

La rivoluzione della tenerezza

Il vento irrazionale dell’odio s’insinua attraverso le crepe degli errori che hanno indebolito la vigilanza sui valori individuali e comunitari… Ma l’odio è umano, dunque non è invincibile

Non c’è fine, solo nuovi inizi

Lasciamo che il respiro dell’amore di Dio scenda sulle sofferenze, ma cancelliamo l’illusione che queste possano scomparire da sole come nebbia al sole

Per un Natale vero

Il Dio cristiano si nasconde nella carne degli ultimi della terra e da lì chiama tutti alla speranza

Quanto umana è l’imperfezione

La ricerca della perfezione rischia di diventare disumana. La storia ci mostra che l’imperfezione genera e testimonia amore che alimenta il coraggio e la speranza

I frutti avvelenati dell’indifferenza

Dimenticando che l’uomo è, per natura, un essere aperto al prossimo, dotato di libertà, ma bisognoso di amore, si trascura inevitabilmente che gli altri sono sempre affar nostro

L’Avvento, il tempo buono per cambiare

Non si può vivere addormentati, sprofondati in un vacuo sonnambulismo spirituale. Occorre invece volgere la tensione interiore verso la meta ultima

L’Aldo Moro dimenticato

Lo statista cattolico aveva anticipato i tempi: “Nessuna persona ai margini, nessuna persona esclusa dalla vitalità e dal valore della vita sociale”

La Rete dell’odio e della violenza

Non rassegnarsi a una Rete “discarica” di insulti e cattiverie, tornando ad essere umani e ricordando che “esiste uno stile cristiano di presenza anche nel mondo digitale”

A scuola per imparare a vivere

Gli insegnanti che fanno la differenza sono quello che credono negli allievi e non si fanno intrappolare dalla burocrazia

Non la violenza può tutto, ma l’amore

Scrisse Giovanni Paolo I: “Ciascuno di noi cerchi lui di essere buono e di contagiare gli altri con una bontà intrisa di mansuetudine e dell’amore insegnato da Cristo”

Un tir lanciato contro i sogni

Contro il terrorismo non bastano le misure di sicurezza: servono la forza dell’intelligenza, pazienza e idee lungimiranti per passare con le armi della pace e del dialogo sulla testa di chi invece scava fossati di morte

Guardare ai martiri per andare controcorrente

“Martiri” sono anche i genitori che mettono in pratica la fede per la famiglia, i sacerdoti che svolgono generosamente il loro servizio, le persone che pagano a caro prezzo l’impegno per la verità

Il bisogno di andare controcorrente

Qualunque lotta alla droga sarà inutile, se non vi saranno giovani liberi dagli schemi mentali e culturali del consumismo

Una fanciullezza serena

Una riflessione in occasione della Giornata Mondiale contro il lavoro minorile

La Terra, un dono da custodire

È importante inquadrare la sostenibilità nell’orizzonte più vasto della dignità e dell’etica umana, sociale e religiosa. Un giorno a chi abita il pianeta sarà presentato il conto

SOS famiglia

Un’inversione di rotta è possibile

Libertà di pensare e di agire

Non bastano progetti di sviluppo sociale per far sparire i terroristi in Africa ed è anche illusorio pensare che bastino più forza e più armi

Viva la mamma!

“Teniamocele strette, le madri, e festeggiamole per come meritano. A loro dobbiamo tutto”. Una riflessione per la Festa della mamma dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace

Il lavoro è vita

Come scriveva il poeta Gibran Khahlìl Gibran: “Quando lavorate compite una parte del sogno più avanzato della terra, che fu assegnata a voi quando quel sogno nacque”

Giovani senza futuro?

Per alimentare la speranza i giovani hanno bisogno, da parte degli anziani, di esempi di onestà, di coerenza, di altruismo

Non possiamo non essere cristiani

La proposta di introdurre nelle scuola la storia delle religioni non è sbagliata in sé ma l’intento è fondamentalmente laicista ed anticlericale

Non è mai troppo tardi

Una riflessione dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulla presenza di Salvo Riina a “Porta a Porta”, alle luce delle parole del Beato Pino Puglisi

La legge dell’amore

Una riflessione sulla recente sentenza del Tribunale dei minori di Roma, che ha autorizzato in via definitiva una coppia gay all’adozione di un bambino nato dall’utero in affitto

Aprite le porte

Accogli e sarai accolto. L’accoglienza è civile, umana e fa crescere tutti

 

L’inferno in terra, figli per diavoli

Se i fatti di Roma, dove un giovane è stato massacrato da due amici giusto «per vedere l’effetto che fa», qualcosa possono insegnare è che la genitorialità non è una professione a tempo determinato: il livello di custodia non va abbassato mai

Della perduta famiglia

Un Paese che a parole dice di desiderare figli e famiglia, in realtà si sta impoverendo economicamente e umanamente con una progressione preoccupante che porterà al baratro

Totti e l’illusione dell’eternità

Le recenti vicende del 40enne capitano giallorosso mettono in luce il timore dell’accantonamento, l’ansia da abbandono e la paura di sentirsi inutili, tipiche dell’uomo contemporaneo

L’ecumenismo del sangue

Dal sangue versato dai cristiani sta nascendo una nuova unità ed un nuovo mondo

Il triste declino dell’Europa dei governi

Mentre il sogno di un Vecchio Continente senza frontieri rischia di morire sotto i colpi della crisi migratoria, emergono dal basso sentimenti, valori, ideali e fatti concreti, che dimostrano che la solidarietà esiste e resiste

La Pace che sogniamo

Essere felici è un obiettivo possibile, se sapremo trovare forza nel perdono, speranza nelle battaglie, amore nel disaccordo

Maria, Madre misericordiosa

Celebrando la festività dell’Immacolata additiamo la figura d’una donna che ha cercato d’essere una degna madre, che ci invita a liberarci dalle catene dei vizi e dal veleno del peccato

Avvento, occasione da non perdere

Il tempo liturgico che oggi si apre contiene in sé l’ansia dell’attesa: più che ozio indifferente, un’opportunità da cogliere per dare senso alla vita 

I bambini e l’Italia che se li perde

Una riflessione sul dramma dei minori non accompagnati di ogni nazionalità che sbarcano in Italia senza genitori né familiari

La pace non è un miraggio

Il viaggio di Papa Francesco a Cuba e Stati Uniti ha dimostrato che se l’umanità è assetata di pace, questa sete può essere placata

Se la fede è (anche) donna

Con le sue parole sul luogo comune della donna tentatrice da sfatare, papa Francesco ha completato mercoledì un percorso iniziato da san Giovanni Paolo II e, prima ancora, da papa Luciani

Buone “sagge” vacanze…

Le vacanze siano un periodo in cui riscoprire e familiarizzare con la propria umanità e cercare un po’ di pace e di serenità interiore

Buone “sagge” vacanze…

Le vacanze siano un periodo in cui riscoprire e familiarizzare con la propria umanità e cercare un po’ di pace e di serenità interiore

Non di sola finanza vive l’uomo

Sia nella visita in Ecuador che nella Laudato si’, papa Francesco ricordato che il concetto di “giustizia sociale” supera quello di “giustizia economica”, con il diritto fondamentale dell’uomo a una vita degna

Aveva ragione Pirandello

Per costruire un’altra Italia, è dispensabile la sapienza del discernimento, la pazienza dell’attesa, la dolcezza che non recrimina, il controllo della ragione, il tutto alla luce della fede

A te che sei mio fratello

Le ondate di uomini, donne e bambini che arrivano sulle nostre coste sono la tragedia del nostro tempo, che però può diventare un’opportunità

Un mondo senz’anima

Quando la cancrena della corruzione del cuore si è portata via la sensibilità, e il cuore è morto, lo Stato diviene un intralcio, la solidarietà una follia, il denaro l’idolo più amato

Quella povertà che uccide la famiglia

Il pensiero di papa Francesco non è una riflessione economica o sociale ma, in primo luogo, rimette al centro la persona e le sue esigenze primarie

Corruzione, male senza tempo

Per cambiare non basta puntare il dito contro gli altri: occorre iniziare da se stessi

Il coraggio di sposarsi

L’amore eterno esiste: non nasce da una folgorazione ma deve essere costruito e custodito

L’inutile appello di Einstein ai suoi colleghi

Oggi l’uomo continua a cedere alla tentazione di ergersi come ri-creatore di se stesso, come dimostra la notizia che un team di scienziati cinesi ha modificato il genoma di alcuni embrioni umani

I giorni che cancellarono il matrimonio

Mentre papa Francesco continua a predicare la bellezza della famiglia, il Parlamento va in tutt’altra direzione ed approva il “divorzio breve”

Nulla ha senso se non c’è amore

Una riflessione dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulle recenti tragedie del Germanwings e del Tribunale di Milano

Lo scandalo della Croce

I cristiani sono discriminati oggi in ben 139 Paesi, cioè in circa il 75% degli Stati ufficialmente riconosciuti

Pasqua speranza di vita nuova

La lezione più importante arriva dalla Croce: al mondo esiste la sofferenza ma è possibile trasformarla in gioia

Il sapore dell’acqua

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulla Giornata mondiale dell’acqua, che oggi conclude il Decennio dell’Acqua per la vita, proclamato nel 2005 dalle Nazioni Unite

La fede che resiste alle ruspe

I jihadisti distruggono opere plurimillenarie per mettere in discussione il credere ed il creare, due atti fondamentali che l’uomo pone in essere per raggiungere l’oltre

Buona vecchiaia, elisir di giovinezza

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sul deficit di solidarietà verso le persone anziane, espressione dell’odierna cultura dello scarto

Buona vecchiaia, elisir di giovinezza

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sul deficit di solidarietà verso le persone anziane, espressione dell’odierna cultura dello scarto

Quei figli senza amore di mamma e papà

Attraverso il concepimento in laboratorio con il patrimonio genetico di tre persone, gli scienziati metteranno mano alla stessa architettura elementare dell’umano

Quaresima, il tempo del coraggio

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace su come vivere questo importante tempo liturgico che ci prepara alla Pasqua

L’Italia delle culle vuote

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulla denatalità nel nostro paese, sintomo di una mentalità che allontana gli impegni significativi

La vita consacrata che sveglia il mondo

Pur con i loro limiti, i consacrati sono un esempio a cui guardare per imboccare una strada diversa dai modelli attualmente imperanti

I nuovi barbari

Come far capire che una madre non è una macchina, e che un figlio non può avere un prezzo?

Religione è pace

Nel suo editoriale sulla “Gazzetta del Sud”, l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace riflette oggi sul viaggio del Papa in Asia, dove porta il suo messaggio di pace e di fraternità in un mondo che rischia di essere travolto dai fondamentalismi

La fine del tempo nuovo inizio

Per il cristiano, partire, finire, morire non sono sospirati o deprecati approdi nel nulla

Per un Natale vero

Editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sul significato autentico della imminente festa

Se il presepe è un pezzo di storia

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace su ‘Il Sole 24 Ore’ sul valore “laico” del presepe quale rievocazione storico-artistica della nascita di un maestro di vita

Se il potere va al governo

Specie per i cristiani la politica dovrebbe essere impegno per la giustizia e rinuncia al dominio e all’oppressione

L’amore vince tutto, anche la morte

La sfida della fede è ardua ma gloriosa, scrive l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace nel suo editoriale pubblicato oggi, giorno della Commemorazione dei Fedeli Defunti, sulla “Gazzetta del Sud”

Cancellare la pena “di morte lenta”

Nel suo editoriale su “La Gazzetta del Sud” di oggi, il vescovo di Catanzaro-Squillace riflette sull’ergastolo, quella condanna che non permette di scontare effettivamente la pena e ruba la speranza

Un gran vuoto nelle case d’Italia

Nel suo editoriale su “La Gazzetta del Sud” di oggi, il vescovo di Catanzaro-Squillace riflette sulla crisi della famiglia e delle nascite

Papa Luciani, il sorriso della santità

Nel suo editoriale su “La Gazzetta del Sud” di oggi, il vescovo di Catanzaro-Squillace ricorda la figura di Giovanni Paolo I, deceduto nella notte tra il 28 e il 29 settembre del 1978

Il calice amaro della morte dolce

Nel suo editoriale su “La Gazzetta del Sud” di oggi, il vescovo di Catanzaro-Squillace riflette sugli ultimi concertanti sviluppi dell’eutanasia in Belgio

Puglisi e i nuovi martiri della fede

Nel suo editoriale su “La Gazzetta del Sud” di oggi, il vescovo di Catanzaro-Squillace riflette sulla testimonianza “scomoda” ma “credibile” del parroco palermitano ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993

Vitaliano, il santo al quale guardare

La riflessione del vescovo di Catanzaro-Squillace sui fatti di Oppido nell’editoriale de “La Gazzetta del Sud” di oggi, domenica 13 luglio

C’era una volta il matrimonio

La nuova legge sul “divorzio breve” e i problemi delle famiglie di oggi pongono una sfida per la società di domani, chiamando a testimoniare soprattutto la Chiesa

Se la rete diventa comunione

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulle nuove forme di comunicazione globale, pubblicato su “La Gazzetta del Sud” di domenica 1° giugno

Il mondo s’è desto?

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulle persecuzioni dei cristiani nel mondo, pubblicato su “La Gazzetta del Sud” di domenica 11 maggio

Dei delitti e delle pene

Editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulla questione carceraria in Italia, pubblicato su “La Gazzetta del Sud” di domenica 4 maggio

La croce, segno di scandalo che diventa speranza

Nessuno cercherebbe Dio in uno strumento di morte, di infamia e di delitto; e invece è proprio lassù che Dio si è svelato, scrive l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, nel suo editoriale

Il coraggio della felicità

Nel suo editoriale, l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace riflette sul messaggio di papa Francesco per la Giornata mondiale della gioventù, che viene celebrata oggi a livello diocesano

Se la corruzione si mangia il futuro

Il prevalere dell’interesse pubblico rispetto a quello privato e l’azione per la stabilità e la sicurezza dello Stato: due principi storicamente ignorati, di cui oggi vi è forte necessità

Quelli per cui la vita vale una sterlina

Nel suo editoriale, l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace mette in guardia dal diffondersi di una visione utilitarista della persona umana

Lasciate vivere i bambini

Editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sull’eutanasia ai minori in Belgio

Dolore e sofferenza maestri di vita

Editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace per la Giornata del malato, in programma martedì 11 febbraio

Quando la memoria serve a vivere

Editoriale di mons. Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace, pubblicato su “La Gazzetta del Sud” di domenica 26 gennaio

Sulle orme dei Re Magi

Nel chiasso che domina la festa della chiamata, molti sono più intenti a seguire i saldi, il calo dei consumi o le befane, e risulta problematico penetrare nel mistero dell’Epifania del Signore

Vivi bene il tempo: sarà buona vita

Editoriale di mons. Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace, pubblicato su “La Gazzetta del Sud” di domenica 29 dicembre

Natale, incontro con Cristo

Riflessione dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulla Natività del Signore

Insieme, per fare molto

Editoriale di mons. Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace, pubblicato su “La Gazzetta del Sud” di domenica 15 dicembre

La vita che non muore mai

L’uomo avrà un futuro solo se sarà capace di ricostruire nella mente e nel cuore l’amore per ogni creatura vivente come unica e insostituibile

L’altra faccia della morte

Il senso cristiano del trapasso è anzitutto un atto positivo, il riconoscimento di essere creature e non proprietari della propria vita che è un dono di Dio

La memoria e la pietà

Editoriale di mons. Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace, pubblicato su “La Gazzetta del Sud” di domenica 20 ottobre