Dona Adesso

Egidio Chiarella, pubblicista-giornalista, ha fatto parte dell'Ufficio Legislativo e rapporti con il Parlamento del Ministero dell'Istruzione, a Roma. E’ stato docente di ruolo di Lettere presso vari istituti secondari di I e II grado a Lamezia Terme (Calabria). Dal 1999 al 2010 è stato anche Consigliere della Regione Calabria. Ha conseguito la laurea in Materie Letterarie con una tesi sulla Storia delle Tradizioni popolari presso l’Università degli Studi di Messina (Sicilia). E’ autore del romanzo "La nuova primavera dei giovani" e del saggio “Sui Sentieri del vecchio Gesù”, nato su ZENIT e base ideale per incontri e dibattiti in ambienti laici e religiosi. L'ultimo suo lavoro editoriale si intitola "Luci di verità In rete" Editrice Tau - Analisi di tweet sapienziali del teologo mons. Costantino Di Bruno. Conduce su Tele Padre Pio la rubrica culturale - religiosa "Troppa terra e poco cielo".

La modernità di Giuseppe

Tutti hanno diritto ad un’esistenza dignitosa nella pace e nella giustizia, ma tutti hanno il dovere di cercare la strada legittima nella verità della Parola

Dove va la famiglia italiana?

Un dibattito a ridosso dell’approvazione del ddl Cirinnà, in occasione della presentazione a Catanzaro del libro di don Giuseppe Comi

Scrivo a voi degenti ed ammalati…

Lettera dell’arcivesco di Catanzaro-Squillace in occasione della Giornata Mondiale del Malato, in programma domani, giovedì 11 febbraio, ricorrenza della Beata vergine di Lourdes

Dottrina sociale della Chiesa e lotta alla corruzione

Sebbene la corruzione non sia citata espressamente, nel Magistero si trovano – per mutuare mons. Crepaldi – “le coordinate dei principi e dei valori che ci permettono di illuminare il fenomeno”

Dottrina sociale della Chiesa e lotta alla corruzione

Sebbene la corruzione non sia citata espressamente, nel Magistero si trovano – per mutuare mons. Crepaldi – “le coordinate dei principi e dei valori che ci permettono di illuminare il fenomeno”

Costruttori di gioia!

Non si può vivere governando solo la propria vita. Bisogna aprirsi ad un atto di fede che permetta di osare nella verità del Vangelo, sicuri che ogni parola e azione, non saranno mai contro gli uomini

Costruttori di gioia!

Non si può vivere governando solo la propria vita. Bisogna aprirsi ad un atto di fede che permetta di osare nella verità del Vangelo, sicuri che ogni parola e azione, non saranno mai contro gli uomini

Verità e manipolazione

Manipolare la coscienza di una comunità può portare a stravolgere la storia, in attesa di un qualcosa che non sarà mai possibile realizzare concretamente

Cristo è risorto, è veramente risorto!

Nella sua lettera per la Pasqua 2013, mons. Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace, invita i presbiteri e fedeli ad essere “simbolo di unicità del corpo della Chiesa nel mondo”

Cristo è risorto, è veramente risorto!

Nella sua lettera per la Pasqua 2013, mons. Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace, invita i presbiteri e fedeli ad essere “simbolo di unicità del corpo della Chiesa nel mondo”

Seguire Gesù! Perché?

Obbedire oggi alla Parola di Cristo, porta il mondo alla liberazione dal cappio mortale dalla dipendenza assoluta dei beni materiali, non sempre disponibili