Dona Adesso
The Lower and Upper basilicas and the portico

WIKIMEDIA COMMONS

Assisi: a settembre nuovo incontro tra i leader religiosi

Si terrà dal 18 al 20 settembre, come comunica la Custodia del Sacro Convento

“I frati francescani di Assisi, insieme alla Comunità di Sant’Egidio e alla diocesi di Assisi, escono allo scoperto e spalancano le porte per un nuovo incontro tra i leader mondiali delle religioni”. Lo riferisce una nota firmata da padre Mauro Gambetti, custode del Sacro Convento della città umbra. L’evento si tiene a trent’anni esatti dal primo storico incontro, nel 1986, organizzato da San Giovanni Paolo II per radunare i leader mondiali delle religioni e invocare all’unisono la pace nel mondo.

L’appuntamento si terrà dal 18 al 20 settembre e sarà un modo per rispondere alla violenza che sta ferendo l’umanità. Si tratta di “due giorni di tavole rotonde e una giornata di preghiera. Con i leader religiosi sono invitati uomini politici, esponenti del mondo scientifico e della cultura, operatori di pace e tutti gli uomini di buona volontà”.

Padre Gambetti spiega che le domande che animeranno l’incontro saranno le seguenti: “Quali sono i principi riconosciuti da tutte le religioni per una coesistenza pacifica? Quale contributo la politica, la scienza, le culture in genere possono proporre per la definizione di un decalogo dell’umana convivenza?”.

Il custode del Sacro Convento spiega ancora: “Nelle principali piazze del mondo, da Oriente a Occidente, faremo conoscere il pensiero che scaturirà dagli incontri e dai dialoghi di Assisi. E coltiviamo un sogno: che l’Italia assurga ad esempio di integrazione delle culture, assumendo il decalogo che verrà scritto in Assisi nell’ordinamento legislativo e nei decreti attuativi. Forse, si potrà estendere tale modello agli Stati europei e poi a tutti gli Stati membri dell’Onu”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione