Dona Adesso

Roma, piazza Venezia / © ZENIT - HSM, CC BY-NC-SA

Arcivescovo Tscherrig è il nuovo nunzio apostolico in Italia e San Marino

Il prelato svizzero era finora nunzio apostolico in Argentina

Papa Francesco ha nominato monsignor Emil Paul Tscherrig nunzio Apostolico in Italia e nella Repubblica di San Marino. Lo ha reso noto il Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede. Il prelato svizzero ed arcivescovo titolare di Voli era finora nunzio apostolico in Argentina. 

Nato nel febbraio 1947 a Unterems, nel cantone svizzero Vallese, mons. Tscherrig ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale nel mese di aprile 1974 ed è stato incardinato nella diocesi di Sion.

E’ entrato a far parte del Servizio diplomatico della Santa Sede nel 1978 e ha lavorato presso le sedi diplomatiche in Uganda, Corea, Bangladesh e presso la segreteria di Stato vaticana.

Nel maggio 1996 viene elevato a rango di arcivescovo e nominato nunzio apostolico in Burundi.

Quattro anno dopo, nel 2000, diventa nunzio apostolico nelle Antille (Trinidad e Tobago, Antigua e Barbuda, Bahamas, Barbados, Dominica, Giamaica, Grenada, Guyana, Sminarne, Saints Kitts e Nevis, San Vincenzo e Grenadine, e Santa Lucia), per essere nominato successivamente nunzio in Corea e in Mongolia rispettivamente nel maggio e nel giugno 2004.

Nel 2008 torna in Europa con la nomina a nunzio apostolico in Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia. Nel gennaio 2012 segue la nomina a nunzio apostolico a Buenos Aires, Argentina, dove conosce l’arcivescovo Jorge Bergoglio, eletto nel marzo 2013 al soglio pontificio.

La nomina a nunzio apostolico in Italia e a San Marino non è una sorpresa. Il 28 agosto scorso il Congresso di Stato della Repubblica di San Marino aveva infatti espresso il gradimento alla nomina dell’arcivescovo Tscherrig.

E’ la prima volta in assoluto che un prelato non italiano guiderà la nunziatura apostolica in Italia e nella Repubblica di San Marino. Sede della nunziatura è la Villa Giorgina nel quartiere Pinciano a Roma.

Il nuovo nunzio è ex alunno dell’università di Friburgo in Brisgovia, Germania, e della Pontificia Università Gregoriana (PUG) a Roma. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione