Dona Adesso

Arcivescovo di New York: “La pace deve finalmente regnare”

Messaggio ai partecipanti a un incontro interreligioso a Monaco

di Chiara Santomiero

ROMA, domenica, 11 settembre 2011 (ZENIT.org).- “I prossimi 10 anni di questo secolo ancora nuovo non possono essere come i primi. La pace deve finalmente regnare”.

Lo ha affermato l’Arcivescovo di New York, monsignor Timothy M. Dolan, nel messaggio inviato ai partecipanti all’incontro interreligioso “Bound to live together. Destinati a vivere insieme”, iniziato questa domenica a Monaco di Baviera (Germania) su iniziativa della Comunità di S. Egidio in collaborazione con l’Arcidiocesi di Monaco e Frisinga.

Dieci anni dopo l’attentato alle Torri gemelle di New York, nella capitale della Baviera i capi delle più grandi religioni di tutto il mondo si collegheranno in diretta video con Ground Zero esattamente all’ora in cui gli aerei l’11 settembre di dieci anni fa colpirono le Torri.

“Il titolo di quest’incontro: destinati a vivere insieme, religioni e culture in dialogo – ha affermato l’Arcivescovo Dolan – è particolarmente significativo per noi qui a New York”.

“C’è un comune destino per tutti noi – ha proseguito –, ed è quello di vivere nella solidarietà”. La memoria dell’11 settembre, “la memoria di coloro che hanno perso la vita – prosegue il messaggio – e il dolore dei loro cari devono essere l’occasione per promuovere la pace e il rispetto reciproco”.

“Ogni giorno – ha affermato Dolan – ci è affidato un sacro compito, ma specialemente oggi: il compito di riflettere insieme sul futuro che vogliamo costruire”.

“C’è una responsabilità che siamo chiamati a portare insieme, donne e uomini di differenti religioni  – ha concluso l’Arcivescovo di New York –: quella di far crescere insieme una cultura di speranza, civiltà dell’amore, una cultura della vita”.

Al meeting di Monaco, che si concluderà martedì 13 settembre, parteciperanno anche i vertici istituzionali della Repubblica federale tedesca. Il Presidente Christian Wulff aprirà i lavori dopo la cerimonia per l’11 settembre insieme al fondatore della Comunità di Sant’Egidio, il professor Andrea Riccardi, al Cardinale di Monaco Reinhard Marx e ai Presidenti della Guinea Alpha Condé e della Slovenia Danilo Turk.

La cancelliera Angela Merkel interverrà lunedì nell’assemblea plenaria. A Monaco sono attesi anche Ministri israeliani e dell’Autorità palestinese, un Ministro del Comitato nazionale di transizione libico, il Ministro degli Esteri del Niger e il Ministro italiano Franco Frattini, che prenderà parte a una tavola rotonda sulle ragioni del convivere.

Alcuni degli incontri saranno dedicati alla primavera araba, con focus in particolare su Egitto, Tunisia e Libia. Vicenzo Scotti, sottosegretario italiano agli Esteri, presiederà un incontro dedicato al tema dell’immigrazione. Si parlerà anche del Giappone dopo il terremoto.

Martedì 13 è previsto un pellegrinaggio al campo di concentramento di Dachau, che si trova nelle immediate vicinanze di Monaco di Baviera, presieduto dal Cardinale Roger Etchegaray.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione