Dona Adesso

Giovanni Paolo II - Wikimedia Commons

“Apriamo le porte a Cristo”: Francesco ricorda l’insegnamento di Giovanni Paolo II

Nel saluto ai fedeli polacchi, Bergoglio ha ricordato Wojtyla, di cui il 2 aprile si sono celebrati i dodici anni dalla morte

“Saluto cordialmente i connazionali di Giovanni Paolo II qui presenti”. Oggi, 5 aprile 2017, Papa Francesco ha subito fatto riferimento al suo predecessore Wojtyla nel salutare i fedeli di lingua polacca presenti in Piazza San Pietro. Del resto – come lui stesso ha aggiunto – “nei primi giorni di aprile ricordiamo il suo ritorno alla casa del Padre”.

Per Bergoglio, Giovanni Paolo II “è stato un grande testimone di Cristo, zelante difensore dell’eredità della fede”. Ha quindi ricordato “i due grandi messaggi di Gesù Misericordioso e di Fatima” che il Papa polacco ha rivolto al mondo.

Ed ha proseguito: “Il primo è stato ricordato durante il Giubileo Straordinario della Misericordia; il secondo, riguardante il trionfo del Cuore Immacolato di Maria sopra il male, ci ricorda il centenario delle apparizioni a Fatima”. L’invito di Francesco è stato quindi il seguente: “Recepiamo tali messaggi affinché pervadano i nostri cuori e apriamo le porte a Cristo. Sia lodato Gesù Cristo”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione