Dona Adesso

Firma dell' Appello su Gerusalemme - Foto © Servizio Fotografico - Vatican Media

Appello di Re Mohammed e di Papa Francesco su Gerusalemme

Visita di cortesia al Re Mohammed VI – Viaggio Apostolico in Marocco (30-31 marzo 2019)

Alle ore 16.25 il Santo Padre Francesco si reca in visita di cortesia al Re Mohammed VI. All’arrivo al Palazzo Reale, prima di accedere al Cabinet Royal, Sua Maestà Mohammed VI e Papa Francesco ricevono gli onori della Garde Royale. Dopo la presentazione della famiglia e lo scambio dei doni, ha luogo l’incontro privato. Al termine dell’incontro, il Re accompagna il Papa all’ingresso del Palazzo ricevendo di nuovo gli onori della Garde Royale. Quindi il Papa si trasferisce in auto all’Istituto Mohammed VI degli Imam, Predicatori e Predicatrici.

***

APPELLO DI SUA MAESTÀ IL RE MOHAMMED VI E DI SUA SANTITÀ PAPA FRANCESCO SU GERUSALEMME AL QODS CITTÀ SANTA E LUOGO DI INCONTRO

In occasione della visita al Regno del Marocco, Sua Santità Papa Francesco e Sua Maestà il Re Mohammed VI, riconoscendo l’unicità e la sacralità di Gerusalemme / Al Qods Acharif e avendo a cuore il suo significato spirituale e la sua peculiare vocazione di Città della Pace, condividono il seguente appello:

«Noi riteniamo importante preservare la Città santa di Gerusalemme / Al Qods Acharif come patrimonio comune dell’umanità e soprattutto per i fedeli delle tre religioni monoteiste, come luogo di incontro e simbolo di coesistenza pacifica, in cui si coltivano il rispetto reciproco e il dialogo.

A tale scopo devono essere conservati e promossi il carattere specifico multi-religioso, la dimensione spirituale e la peculiare identità culturale di Gerusalemme / Al Qods Acharif.

Auspichiamo, di conseguenza, che nella Città santa siano garantiti la piena libertà di accesso ai fedeli delle tre religioni monoteiste e il diritto di ciascuna di esercitarvi il proprio culto, così che a Gerusalemme / Al Qods Acharif si elevi, da parte dei loro fedeli, la preghiera a Dio, Creatore di tutti, per un futuro di pace e di fraternità sulla terra».

Rabat, 30 marzo 2019
S.M. il Re Mohammed VI                           S.S. Papa Francesco
Amir al Mouminine

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione