Dona Adesso

Udienza alla Delegazione della “Organization of African Instituted Churches” - Foto © Vatican Media

Angola: Nomina del Vescovo di Cabinda

Rev. P. Belmiro Cuica Chissengueti, C.S.Sp., finora Superiore Provinciale della Congregazione dello Spirito Santo in Angola

Il Papa ha nominato Vescovo della Diocesi di Cabinda (Angola), il Rev. P. Belmiro Cuica Chissengueti, C.S.Sp., finora Superiore Provinciale della Congregazione dello Spirito Santo in Angola.

Rev. P. Belmiro Cuica Chissengueti, C.S.Sp.
Il Rev. P. Belmiro Cuica Chissengueti, C.S.Sp., è nato nella Provincia di Bié, Angola Centrale, il 5 marzo 1969. È entrato nel Seminario Propedeutico della Congregazione dello Spirito Santo (Padri Spiritani) a Lândana, Cabinda, ha studiato filosofia e teologia nel Seminario Maggiore di Cristo Re a Huambo, ha emesso i Voti perpetui il 5 agosto 1995 nella Congregazione dello Spirito Santo. È stato ordinato sacerdote il 5 maggio 1996. Successivamente ha studiato Diritto Civile all’Università Cattolica dell’Angola, ha ottenuto la Licenza presso l’Università Pablo de Olavid in Spagna, ha svolto un periodo di tirocinio presso l’Ordine degli Avvocati del Paese. Dopo l’Ordinazione sacerdotale, ha ricoperto i seguenti incarichi: 1996-2000: Vicario parrocchiale e poi parroco di São João Baptista di Lobita nella Diocesi di Benguela; Membro del Consiglio Presbiterale della medesima; 1997-2004: Consigliere della Provincia dei Padri Spiritani in Angola; 2000-2016: Parroco di São Pedro Apóstolo a Luanda; 2001-2009: Vicario Episcopale dell’Arcidiocesi di Luanda per la Pastorale Sociale; 2002-2003: Membro del Consiglio Presbiterale dell’Arcidiocesi di Luanda; 2004-2013: Primo Consigliere della provincia dei Padri Spiritani in Angola; 2010-2014: Segretario della Commissione Episcopale della CEAST per la Giustizia e la Pace; dal 2010 Vicario Episcopale del Vicariato di São Pedro; dal 2013 Membro del Tribunale ecclesiastico dell’Arcidiocesi di Luanda; dal 2016 Superiore Provinciale della Congregazione dello Spirito Santo in Angola.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione