Dona Adesso
Pope Francis opens the Holy Door of Basilica of Saint Mary Major

ANSA - GIUSEPPE LAMI

Alloggiare e guidare i pellegrini nell’Anno della Misericordia

Oltre 700 persone hanno partecipato al corso di formazione sul Giubileo per le guide turistiche a Roma

Si è concluso formalmente ieri, martedì 26 gennaio, anche se è prevista una lezione integrativa il prossimo 9 febbraio, il corso di formazione sull’Anno Santo della Misericordia, organizzato dall’Ufficio delle Aggregazioni laicali e le Confraternite della Diocesi di Roma, con la collaborazione dell’Associazione delle Guide turistiche e della Federagit.

Nell’ultimo dei sette incontri, dedicato alle Chiese nazionali e Regionali e alla Basilica di San Paolo fuori le Mura, una bellissima sorpresa: mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, ha voluto rivolgere personalmente un saluto ai partecipanti al Corso e informarli sull’andamento del Giubileo della Misericordia.

Il Corso, articolato in sette incontri, ha voluto offrire un’occasione per approfondire la storia e l’arte cristiana dei luoghi e delle chiese giubilari. Rivolto in maniera specifica alle Guide turistiche, è stato aperto a tutti gli interessati e ha avuto un seguito straordinario: dai 350 partecipanti del primo incontro del 17 novembre, fino ad oltre 700 iscritti al termine dei tre mesi di lezione. Questo afflusso inaspettato ha reso necessario spostare la sede degli incontri dalla chiesa dell’Arciconfraternita di Santa Caterina a via Giulia, alla vicina, nonché più grande e capiente, Parrocchia di San Giovanni Battista de’ Fiorentini.

I temi hanno spaziato dall’approfondimento della bolla Misericordiae Vultus, con cui Papa Francesco ha indetto il prossimo Giubileo della Misericordia, fatta da mons. Antonio Interguglielmi, direttore dell’Ufficio che ha organizzato il Corso, alle relazioni di carattere storico, tra le altre apprezzatissima quella del dott. Mario Prignano, giornalista del TG 1 e storico, che ha illustrato la storia dei Giubilei e delle Porte Sante, con proiezioni di inediti filmati sui Giubilei di fine ’800 e del ’900, fino agli ultimi incontri dedicati all’arte e alle Chiese di Roma, con professori universitari ed esperti della materia, tra i quali ricordiamo la prof.ssa Grazia Maria Fachechi, ricercatore di Storia dell’Arte all’Università di Urbino e membro del Consiglio Direttivo della Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell’Arte e la dott.sa Raffaella Giuliani, della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, dicastero della Santa Sede competente per le catacombe cristiane di Roma e d’Italia, che ha tenuto una relazione sulle Catacombe di Roma e la Basilica di San Lorenzo fuori le Mura.

Durante il primo incontro, il 17 novembre, è stato presentato il libro sul Tempio Cristiano, pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana, che raccoglie le relazioni della III giornata su Il Tempio Cristiano, svoltasi a Santa Caterina il 23 marzo scorso; alla presentazione ha fatto seguito una breve descrizione delle relazioni da parte dei 15 docenti in cui si è articolato il corso.

La lezione integrativa, in risposta alle numerose richieste, si svolgerà martedì 9 febbraio, dalle ore 17.30 alle 20.00, con la relazione di tre docenti su Santa Maria Maggiore e sulle chiese e i luoghi minori della Roma Giubilare.

***

Alcune relazioni dei docenti sono disponibili sul sito www.confraterniteroma.it.

 

 

 

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione