Dona Adesso

Alla Lateranense si riflette sulla “Gaudium et Spes”

Al via domani la due giorni per celebrare il 50° anniversario della promulgazione della Costituzione Pastorale sulla Chiesa nel mondo contemporaneo

Due giorni di riflessione per celebrare il cinquantesimo anniversario della promulgazione della Costituzione Pastorale sulla Chiesa nel mondo contemporaneo Gaudium et Spes. È questo l’obiettivo del convegno teologico-pastorale dal titolo “Chiesa-Mondo. Cinquant’anni di Gadium et spes” organizzato dal Pontificio Istituto Pastorale Redemptor Hominis per il 20 e il 21 aprile prossimi, presso l’Aula Paolo VI della Pontificia Università Lateranense.

“L’obiettivo del simposio – spiega il preside dell’Istituto Denis Biju-Duval – è di approfondire l’imprescindibile contributo del documento conciliare al sapere teologico e alla vita della Chiesa. Esso vuole rappresentare – aggiunge – un momento di confronto teologico-pastorale, favorendo una riflessione che metta al centro la relazione tra la Chiesa e il mondo contemporaneo”.

Strutturato in quattro sessioni (due mattutine e due pomeridiane), il convegno sarà caratterizzato dalla presenza di studiosi della Lateranense e di altre istituzioni accademiche internazionali.

Tra questi il Rettore dell’Ateneo del Laterano, il vescovo Enrico dal Covolo, il vescovo di Bayonne Marc Aillet e Domenico Sigalini, vescovo di Palestrina e Presidente del Centro di Orientamento Pastorale.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione