Dona Adesso

All’Arena di Verona, il musical “Il primo Papa”

L’opera rock su San Pietro, patrocinata da Vaticano e diocesi, aprirà la stagione dell’Arena il prossimo 25 aprile. Gli incassi a Caritas ed Elemosineria Apostolica

Il primo Papa – La libertà di essere uomo”: ecco il titolo del musical rock che darà il via alla stagione dell’Arena di Verona il prossimo 25 aprile. Patrocinato dalla Santa Sede, dalla Diocesi e dal Comune di Verona, il ricavato sarà devoluto alla Caritas veronese e all’Elemosineria Apostolica Vaticana.

Le musiche e i testi sono inediti e vantano la firma di Tony Labriola e Stefano Govoni della compagnia teatrale SDT Eventi che, in collaborazione con TwentyOne Group, porterà il musical in tour nei teatri del mondo e nelle case del pubblico grazie al dvd.

L’idea del musical è nata da una domanda: “Che immagine aveva Gesù di Pietro?” che i due autori e compositori Tony Labriola e Stefano Govoni si sono posti per realizzare il sogno di una vita. Ovvero un originale musical con al centro Gesù, il Maestro che narra in prima persona l’appassionante storia dell’apostolo Pietro, la prima pietra sulla quale è stata fondata la Chiesa.

Un personaggio storicamente poco conosciuto, ma di certo uomo chiave del cristianesimo moderno. Per raccontarlo nel migliore dei modi, è stata composta una colonna sonora in rock sinfonico del tutto innovativa che rispecchia perfettamente il carattere forte e determinato di San Pietro.

La regia è stata affidata a Marco Simeoli, le coreografie sono di Stefano Bontempi. Il cast è composto da ben 26 attori tra cantanti, ballerini e acrobati già protagonisti di altri musical di rilevanza mondiale, per due ore di emozioni intense e indimenticabili in un contesto sacro e magico allo stesso tempo, cornice che solo l’Arena di Verona è in grado di offrire.

Del tutto diverso rispetto a un musical tradizionale, “Il Primo Papa” può essere definito come una musicopera universale: uno spettacolo maestoso e sobrio al tempo stesso, che alterna grande intensità recitativa a musiche e canzoni suggestive. L’obiettivo è mettere in luce il percorso di fede di San Pietro, maturato tra ansie e dubbi, gioie e tormenti, ma sempre guidato dal grande amore per il Cristo. Sarà un continuo alternarsi di dolcezza e ritmo, un susseguirsi di orchestrazioni rock sinfoniche e melodie mediterranee, con un crescendo di emozioni che rimarrà senz’altro impresso nella mente e nei cuori di tutti gli spettatori.

*

I biglietti e le prevendite sono già disponibili su eventiverona.it e presso gli sportelli Unicredit o i punti vendita Geticket e Ticketone

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione