Dona Adesso

Al via oggi la plenaria della Conferenza Episcopale svizzera

Il Sinodo di ottobre e la situazione cristiani del Medio Oriente al centro dei lavori dei vescovi elvetici, fino a mercoledì 3 settembre

Sono iniziati oggi i tre giorni dell’Assemblea della Conferenza episcopale della Svizzera. I vescovi elvetici si riuniranno fino a mercoledì 3 settembre per trattare diversi temi: anzitutto la solidarietà con le popolazioni perseguitate in Iraq e Siria, in particolare con i cristiani e le altre minoranze in difficoltà; poi il prossimo Sinodo dei vescovi incentrato sul matrimonio e la famiglia che si terrà in Vaticano a ottobre. Tra le discussioni della plenaria anche l’apertura del grande giubileo dei 1500 anni della Abbadia di St-Maurice y del suo legame con la Chiesa copta dell’Egitto.

Alla fine dell’assemblea, giovedì 4 settembre, avrà luogo una conferenza stampa con la partecipazione di mons. Markus Büchel, vescovo di St-Gall e Président della CES; l’abate di St-Maurice/VS e membro dell’episcopato, p. Joseph Roduit ; e mons. Erwin Tanner, segretario general della CES.  

Sempre in Svizzera, presso l’Istituto teologico di Bossey, prenderà il via oggi il seminario “Valutazione dei programmi di educazione teologica ecumenica per i leader della Chiesa migrante”. L’evento, promosso dal World Council of Churches (Wcc), vedrà la partecipazione di numerosi responsabili delle organizzazioni cristiane e di ong provenienti da diversi Paesi: Svizzera, Germania, Belgio, Guinea, Indonesia, Italia, Gran Bretagna, Svezia e Olanda.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione