Dona Adesso

Adozione delle opere d’arte danneggiate dal sisma in Abruzzo

Coordina la Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa

CITTA’ DEL VATICANO, mercoledì, 22 aprile 2009 (ZENIT.org).- La Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa, facendo seguito all’appello lanciato il 9 aprile scorso tramite gli organi stampa e in perfetta sintonia con le strutture centrali e abruzzesi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, si è assunta l’incarico di raccogliere le adesioni scritte per “adottare” il restauro di una o più opere d’arte mobili lesionate dal recente sisma che ha colpito l’Abruzzo.

L’organismo vaticano invita perciò, tutti gli Istituti finanziari, culturali e museali, i laboratori di restauro pubblici e privati e i restauratori diplomati che non lo avessero già fatto, a perfezionare per iscritto la loro spontanea e gratuita adesione e la disponibilità all’“adozione” di un’opera d’arte mobile con la formula “da chiodo a chiodo”, al seguente indirizzo e-mail: beniculturali@beniculturali.va.

Si chiede, infine, di allegare alla domanda un essenziale curriculum dove siano chiaramente esplicitate la formazione e l’attività professionale svolta.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione