Dona Adesso

Acli: “Bene la manifestazione a Roma contro le mafie”

La presidente capitolina Borzì auspica un “segnale forte” al di là degli schieramenti politici

Le Acli di Roma e provincia hanno espresso il proprio “apprezzamento” per la manifestazione contro le mafie che si terrà il 3 settembre alle ore 18 in piazza San Giovanni Bosco al Tuscolano. L’iniziativa è stata lanciata, nei giorni scorsi, dal presidente del PD e commissario straordinario del PD di Roma, Matteo Orfini.

“È arrivato il momento, soprattutto a ridosso di un evento così importante e significativo come il Giubileo della misericordia – spiega Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma e provincia – di dare un segnale forte alla nostra città, al di là degli schieramenti politici, per ribadire che Roma non è la capitale delle mafie”.

“In un contesto di gravi tensioni politiche e sociali – aggiunge Borzì che stanno scavando un solco profondo nell’anima solidale della nostra città, le Acli sentono la grande responsabilità di contribuire a rilanciare un percorso virtuoso di legalità e di confronto democratico e soprattutto di attenzione forte ai veri bisogni dei cittadini, soprattutto quelli più fragili, che Mafia Capitale ha reso protagonisti involontari delle cronache”.

“Questi argomenti non hanno colore politico – prosegue Borzì – e sono l’antidoto più efficace per combattere le mafie. Per questo saremo presenti il prossimo 3 settembre al Tuscolano per ribadire che Roma è la città della legalità e la capitale della solidarietà”.

“Questa iniziativa – conclude Borzì – deve essere anche uno stimolo per il Partito Democratico che governa la nostra città ad aprire una nuova stagione di confronto a 360 gradi con tutti gli agenti sociali che operano nella Capitale. Le Acli di Roma si rendono sin da ora disponibili per un confronto costruttivo per il bene di Roma e dei romani”.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione