Dona Adesso

A Magdala la Giornata internazionale della donna

Il genio femminile che sta cambiando il Medio Oriente ed il mondo intero

Nel contesto della giornata internazionale della donna, si è svolto il dieci marzo a Magdala il secondo Simposio annuale sul tema “L’Influenza delle donne: speranza per l’umanità”

L’incontro è stato organizzato dell’Istituto Maddalena di Magdala, un centro storico e culturale situato su un luogo dove si trovano i reperti archeologici di un villaggio del primo secolo in Galilea.

Sei donne di differente nazionalità si sono riunite per condividere esperienze e testimonianze, collaborando tra loro per sostenere una rete di donne che in Medio Oeirnte e nel mondo possano superare gli ostacoli culturali e peronali al fine di convertire le difficoltà in speranza.

Presente all’incontro 80 donne esponenti della società civile e del mondo della diplomazia.

Tra quelle che hanno raccontato di iniziative benemerite, la dottoressa Tina Wray, accademica specialista nel ruolo della donna nella  Bibbia;  Lisa Miara, israeliana che accudisce e sostiene le vittime del terrorismo in Israele, Iraq e Siria; Daad Odeh, arabo-cristiana, che offre sostegno alle famiglie arabe; la dottoressa Faydra Shapiro, giudea ortodossa attiva nella promozione di buone elazioni tra ebrei e cristiani; Khadra Al Sanah, fondatrice del centro per le donne beduine nel deserto del Negev e Genevieve Begue, ebrea e israeliana di origine francese che aiuta e prepara i giovani musulmani a diventare classe dirigente.

Hamda Ammash e Sahar Churban di 16 e 20 anni rispettivamente, hanno raccontato del loro percorso formativo per assumere responsabilità sociali e amministrare il bene comune.

Il simposio ha mostrato le vite di donne che hanno superato situazioni avverse con coraggio e determinazione al fine di costruire una umanità migliore.

Jennifer Ristine, Direttore dell’Istituto Maddalena e consacrata del Regnum Christi ha apiegato che “Nel corso della storia, le donne sono state il catalizzatore per ogni cambiamento positivo. L’Istituto Maddalena di Magdala fa riferimento alla storia per ispirare e incoraggiare altre donne a realizzare e mettere a frutto il loro genio femminile, lo stesso genio che si esalta quando è condiviso con gli altri”.

 

“Quando una donna riconosce il proprio valore e la grande dignità, – ha aggiunto Jennifer – trova la forza per aiutare gli altri a scoprire il meglio di loro. Queste donne sono la prova di quale effetto positivo possono avere sulle persone, sulle famiglie e sulla comunità”.

L’incontro è parte di un progetto che l’Istituto Maddalena di Magdala sta sviluppando, dedicato alla promozione della dignità umana, con particolare attenzione alle donne. Il progetto prevede seminari, ritiri e presentazioni basate sulla storia e sul valore religioso e sociale di Maddalena di Magdala.

 

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione