Dona Adesso

A Gerusalemme per dialogare su ambiente, economia, pace e sviluppo

Lunedì 22 giugno al Notre Dame Center il convegno promosso dall’Università Ebraica e dall’Università Europea di Roma

Il Centro Ricerche di Psicologia Politica e Geopolitica dell’Università Europea di Roma (CRIPPEG) insieme al Pontificio Istituto Notre Dame di Gerusalemme e all’Università Ebraica di Gerusalemme organizzano a Gerusalemme presso l’Università Ebraica, Monte Scopus, il 22 Giugno 2015, il secondo incontro sul tema Trasformazioni sociali e culturali, risorse naturali e principali tendenze di ricerca sulle biotecnologie e confronti tra sistemi di ricerca israeliano ed europeo.

Porgerà il saluto il professor Asher Cohen, rettore dell’Università Ebraica di Gerusalemme insieme a Padre Luca Gallizia LC, rettore dell’Università Europea di Roma e Padre Pizzaballa custode di Terra Santa che interverrà sul tema: Condividere l’acqua, l’energia e le relazioni sociali: un cammino verso lo sviluppo e la pace.

A seguire apriranno i lavori l’intervento del professor Sergio della Pergola, dell’Istituto di Ebraismo contemporaneo dell’Università Ebraica di Gerusalemme sul tema Contesti demografici e culturali di modernizzazione in Israele e l’intervento del professor Paolo Sorbi e Maria Medici, del dipartimento di Scienze Umane dell’Università Europea di Roma sul tema: La triangolazione della nuova energia: Israele, alcuni Paesi Arabi, il Mediterraneo e il ruolo italiano in questo scenario.

Il convegno del 22 Giugno ha l’obiettivo di illustrare i contenuti delle ricerche condivise tra l’Università Europea di Roma, ateneo d’ispirazione cristiana e l’Università Ebraica di Gerusalemme. La collaborazione tra le due università nasce dalla convinzione che la ricerca tecnologica (acqua, gas e biotecnologia ) non possa fare a meno, oggi, di riappropriarsi di una visione umanistica.

“Lo sviluppo è il nuovo nome della pace”, scriveva Papa Paolo VI nel 1967 nell’enciclica Populorum Progressio. Parole sempre vive, che ancora oggi ci indicano una strada da percorrere.

Maria Medici, in qualità di Responsabile del CRIPPEG dell’Università Europea di Roma evidenzia come il Centro risulti “un luogo di riflessione e d’incontro interdisciplinare ad alta specializzazione scientifica su tematiche psico-politiche e geopolitiche”. Il Centro Ricerche, prosegue la dott.ssa Medici, “s’interessa da vari anni di sondaggi sul campo in Israele su questioni riguardanti gli stili di vita e i comportamenti psicologici e culturali dei popoli”.

Tra gli argomenti che verranno trattati: le ricerche sui temi dell’acqua, del gas e delle biotecnologie in relazione ai temi della crescita e delle politiche pubbliche.

Il convegno sarà composto da cinque sessioni differenti: Contesti sociali e culturali, Politiche e aspetti ambientali, Ozono e Algoritmo, Aspetti e politiche socioeconomiche, Antichità rivelata e preservata.

 

***

 

Per informazioni:

Maria Medici, Referente CRIPPEG Centro Ricerche di Psicologia Politica e Geopolitica dell’Università Europea di Roma. Via degli Aldobrandeschi, 190 – 00163 Roma.
E-mail: segreteria.crippeg@unier.it
maria.medici@unier.it
Tel.: +39-3319901818

Carlo Climati, Responsabile ufficio stampa dell’Università Europea di Roma
E-mail: carlo.climati@unier.it 
Tel. 06 665431

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione