Dona Adesso

60mila “ciellini” da tutto il mondo per incontrare il Papa

Sabato prossimo, l’arrivo di Francesco sarà preceduto da proiezioni su maxischermo di discorsi di don Giussani e dai canti eseguiti dal coro di Comunione e Liberazione

In occasione del 10° anniversario della morte di don Giussani e nel 60° dell’inizio di CL, papa Francesco riceverà in udienza tutto il movimento, sabato 7 marzo, in Piazza San Pietro, a Roma.

La giornata si svolgerà secondo il seguente programma:

– 8.30 apertura della piazza;

– 10.30 inizio attesa del Papa: recita della preghiera delle Lodi; lettura e proiezione su maxischermi di interventi di don Giussani, alternata a canti eseguiti dal coro di Cl e dal popolo;

12 arrivo del Papa: saluto di don Julián Carrón, presidente della Fraternità di CL; discorso di papa Francesco; recita dell’Angelus e Benedizione finale.

La conclusione del gesto è prevista intorno alle ore 13. Ad oggi è previsto l’arrivo a Roma di almeno 60mila persone, provenienti da oltre 50 Paesi, tra cui, Argentina, Brasile, Messico, USA, Canada, Spagna, Gran Bretagna, Uganda, Nigeria, Kenya, Israele, Giordania, Russia, Ucraina, Giappone, Kazakhstan, Australia.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione