Dona Adesso

Pompei, Santuario / Wikimedia Commons - Norbert Nagel, CC BY-SA 3.0

10° pellegrinaggio RnS: Papa assicura la sua “spirituale vicinanza”

Messaggio a firma del card. Parolin ai partecipanti alla decima edizione del Pellegrinaggio delle Famiglie — Testo completo

In un messaggio a firma del cardinale segretario di Stato vaticano Pietro Parolin, papa Francesco ha assicurato sabato 16 settembre 2017 la sua “spirituale vicinanza” ai partecipanti del 10° Pellegrinaggio Nazionale delle Famiglie promosso dal Rinnovamento nello Spirito (RnS).

Riprendiamo di seguito il messaggio inviato all’arcivescovo-prelato di Pompei e delegato pontificio del Santuario della Beata Vergine del Rosario, mons. Tommaso Caputo, e pubblicato sul Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede.

***

Sua Ecc. Rev.ma Mons. Tommaso Caputo
Santuario B. V. del Rosario di Pompei

In occasione del X Pellegrinaggio Nazionale delle Famiglie per la Famiglia, promosso dal Rinnovamento nello Spirito in collaborazione con la Prelatura del Santuario di Pompei, il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, l’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Famiglia della C.E.I. e il Forum Nazionale delle Associazioni Familiari sul tema “La gioia dell’amore che si vive nelle famiglie è anche il giubilo della Chiesa”, sua Santità rivolge a tutti i suoi partecipanti il suo cordiale saluto e assicura la sua spirituale vicinanza.

Egli si compiace per tale significativo appuntamento, offerto in preparazione all’Incontro mondiale delle famiglie del 2018 a Dublino e, mentre esorta a pregare per le famiglie provate a causa della mancanza del lavoro, per quelle perseguitate a motivo della fede e per ogni famiglia in situazione di sofferenza, chiede un ricordo nella preghiera per lui e di cuore invia l’implorata benedizione apostolica.

Dal Vaticano, 16 settembre 2017

Card. Pietro Parolin
Segretario di Stato di Sua Santità

© Copyright – Libreria Editrice Vaticana

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione